Cooking Time
Sciroppo di rose
Ricette base

Sciroppo di rose

Sciroppo di rose profumato ma allo stesso tempo delicato, perfetto per aromatizzare torte e dolci di ogni tipo.

Lo sciroppo di rose è una ricetta base semplice da preparare e che vi consentirà di aromatizzare in modo naturale i vostri dolci. L’idea di preparare lo sciroppo di rose mi ronzava in testa già da qualche tempo, complice la ricetta di un dolce letta in un libro di ricette proveniente direttamente da Kensington Palace, e niente…pensa che ti ripensa…ho deciso di fare lo sciroppo da me. Per prepararlo io ho utilizzato le rose del mio giardino, assolutamente non trattate. Se volete provarlo anche voi vi consiglio di utilizzare rose non trattate e di sicura provenienza.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 35′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 15′ + il tempo di riposo

Ingredienti per preparare lo sciroppo di rose

  • 3 rose rosse
  • 400 ml di acqua
  • 400 grammi di zucchero di canna chiaro
  • succo di 1 limone

Sciroppo di rose

Preparazione dello sciroppo di rose

Per preparare lo sciroppo di rose iniziate versando l’acqua in un pentolino. Ponete sul fuoco e portate a bollore. Raggiunta l’ebollizione spegnete il fuoco e aggiungete i petali e il succo di limone. Coprite il pentolino col coperchio e lasciate riposare per 12 ore.

Trascorso il tempo di riposo…

Filtrate il liquido e con il dorso di un cucchiaio pressate i petali di rosa in modo da far uscire più liquido possibile. Ponete nuovamente il liquido nel pentolino e ponete sul fuoco. Aggiungete lo zucchero un po’ alla volta e fate cuocere fino a quando lo zucchero non sarà completamente sciolto. Quando il succo si sarà ristretto trasferite in vasetti di vetro sterilizzati.

Io ho utilizzato un vasetto Bormioli!

Sigillate bene con il coperchio, capovolgete immediatamente e fate raffreddare. Il vostro sciroppo è pronto per essere utilizzato.

Se questa ricetta vi è piaciuta e volete restare sempre aggiornati vi aspetto anche sulle pagine facebook e instagram dedicate al blog. Cliccate ‘mi piace’ e continuate a seguirmi.

Print Friendly, PDF & Email

You Might Also Like...

No Comments

    Leave a Reply

    CONSIGLIA Torta di mais